© 2019, Wasd Magazine

E poi ci troveremo agli eSports Bar


Pasquale Borriello - 17 Settembre 2019 - 0 comments

Vi ricordate le vecchie sale LAN? Roba da nerd. Meglio un aperitivo con gli amici, o forse no. Il meglio dei due mondi si unisce negli eSports Bar.

Grazie al fenomeno eSports, le gesta esportive vengono (finalmente e giustamente) celebrate: gli atleti del nuovo millennio hanno in mano il joypad. Stanno (ri)nascendo nuovi centri di aggregazione giovanile dove si beve Coca-Cola e si gioca (seriamente) a Fortnite: sono gli eSports Bar. E sono diffusi anche nel nostro Paese.

Un esports bar, locale sempre più amato dagli amanti dei videogames, anche in Italia

Ma perché i giovani (parliamo di under 16) non restano più a casa a giocare? Secondo Stefano Gualandris, socio del Titan Gaming Center di Milano intervistato dal Corriere della Sera, «Le apparecchiature che mettiamo loro a disposizione possono essere molto più performanti di quelle che generalmente possiedono a casa».

Ma non è solo questo: grazie agli eSports e alla diffusione dei MMORPG i videogiochi stanno diventando un facilitatore di aggregazione sociale (e non più un ostacolo). Per una volta, un buon motivo per giocare di più, non credete?

Cover via @Respawn.at